Namur, Belgio – Sabotaggio delle arterie dell’alienazione

Nella notte tra il 10 e l’11 novembre 2017 a Namur, degli individui incappucciati escono da un’auto sotto il ponte di Louvain. Con una tanica di benzina, cospargono le cabine elettriche prima di dargli fuoco. L’incendio ha causato principalmente danni al cablaggio in fibra ottica della rete Proximus. Ciò ha anche portato a problemi con connessioni Internet e … Read more Namur, Belgio – Sabotaggio delle arterie dell’alienazione

Schleswig-Holstein, Germania – Auto della polizia incendiata in solidarietà con i compagni prigionieri

Nella notte del 10.11.2017, una macchina di pattuglia della stazione di polizia di Harrislee (area di Flensburgo) è stata bruciata. Solidarietà con i prigionieri dei processi del G20 iniziati nella settimana 45 del calendario. Libertà per Fabio, Christian e tutti gli altri compagni colpiti dalla repressione! Libertà per tutti i prigionieri politici, non vi abbiamo … Read more Schleswig-Holstein, Germania – Auto della polizia incendiata in solidarietà con i compagni prigionieri

Hors Service – raccolta di articoli 2010-2014

Hors Service, ancora Dopo la fine dell’avventura del giornale Hors Service, è giocoforza constatare che neanche noi abbiamo «trovato» il Vello d’oro. L’abbiamo voluto, desiderato, sognato. Abbiamo combattuto, con ostinazione, abbiamo incassato colpi. Abbiamo rischiato, ci siamo messi a nudo intraprendendo quel viaggio, abbiamo osato in terre ignote. Se il nostro battello non è arrivato a … Read more Hors Service – raccolta di articoli 2010-2014

Montichiari – Giorni bui per la Lega

Apprendiamo da un sito di notizie locali “Inmontichiarinews“, che evidentemente qualcuno non ama i leghisti del paese collaborazionista che ospiterà un nuovo CPR : Il 17 ottobre il leghista Salvatore Comberiati, mentre sta facendo campagna elettorale a Rivoltella del Garda, viene fatto scendere dal camion pubblicitario. Aggredito a calci e pugni, finisce in ospedale con 20 … Read more Montichiari – Giorni bui per la Lega

Montevideo, Uruguay – Attaccato l’ufficio della Rappresentanza Militare Argentina in memoria di Santiago Maldonado

All’alba di martedì 24 Ottobre, un attacco incendiario è stato condotto sull’edificio che ospita l’ufficio della Rappresentanza Militare Argentina a Montevideo. L’attacco ha causato danni significativi alla facciata dell’edificio. Di fronte al silenzio ufficiale che cerca di mettere a tacere la nostra azione, abbiamo scelto di scrivere questa rivendicazione per darle significato e contesto. Con la … Read more Montevideo, Uruguay – Attaccato l’ufficio della Rappresentanza Militare Argentina in memoria di Santiago Maldonado

A proposito della Catalogna

A proposito della Catalogna Abbiamo notato da molti anni che, dalle basi storiche della critica rivoluzionaria, non si impara molto. Comunque, nel 2017, discutere sulla legittimità dell’indipendenza della Catalogna, la regione più ricca della Spagna, o l’autodeterminazione del popolo catalano, è assai inquietante. Molti di noi sono ancora tentati di credere che i nazionalismi, dopo i pochi danni causati nel ventesimo … Read more A proposito della Catalogna

Repubblica Ceca – Processo Fenix – Tutti assolti

3 anni di mancanza di prove – 3 anni che hanno rovinato le nostre vite Il clamoroso caso Fenix, che consiste in numerose accuse di molti crimini, dalla cosidetta “istigazione al terrorismo” alla preparazione di attacchi terroristici. Queste erano le più discusse all’ultima udienza presso il Tribunale Municipale di Praga. Durante il verdetto la giudice ha … Read more Repubblica Ceca – Processo Fenix – Tutti assolti

Francia – Attacchi solidali con Ghespe, Paska e gli arrestati del caso della macchina dei Flics bruciata

Nella notte tra 26 e 27 ottobre abbiamo incendiato tre veicoli nella via Jean Perrot a Grenoble, cioè un veicolo della SPIE (azienda che si ingrassa costruendo carceri), una macchina di una ditta di sicurezza privata, e un veicolo della Schindler. Abbiamo anche cercato di incendiare una Jaguar ma, per ragioni oscure, sembra che ne … Read more Francia – Attacchi solidali con Ghespe, Paska e gli arrestati del caso della macchina dei Flics bruciata

Tunisia – Comunicato delle famiglie delle persone recluse nei centri per immigrati in Italia

Siamo un gruppo di cittadine del Municipio di Redeyef. I nostri figli sono stati reclusi nelle carceri e nei centri di detenzione italiani, dopo che avevano attraversato il mare rischiando di morire, e ora sono segregati in condizioni precarie e degradanti, costringendo alcuni di loro a Lampedusa a cominciare uno sciopero della fame mentre un … Read more Tunisia – Comunicato delle famiglie delle persone recluse nei centri per immigrati in Italia