B(A)D NEWS – Episodio 18

Questo è l’episodio 18 (12/2018) of “B(A)D NEWS – Angry Voices From Around The World”, un programma di notizie dalla rete internzionale  delle radio anarchiche ed antiautoritarie,  formato da brevi spezzoni di notizie da diverse parti del mondo. Questo mese, ascolterete: Črna Luknja (Slovenia), parla con Rote Hilfe, un network antirepressione tedesco (02:09); Radio Kurruf … Read more B(A)D NEWS – Episodio 18

Quaglia per la Liberazione Animale – Numero 2

Esce il secondo numero del bollettino aperiodico per la liberazione animale “Quaglia!” In questo numero : – Rompere le sbarre di questo mondo – Riflessioni sull’industria della pelliccia – Uno sguardo al passato – Per Escada uccidere animali è tornato di moda – Prigionierx e Repressione – Azioni Dirette – La lotta nella foresta di … Read more Quaglia per la Liberazione Animale – Numero 2

Foix, Francia – A volte, di notte

ACAB Dopo Grenoble, Crest, Limoges, Paris, Besançon… Foix. Nella notte di 6 dicembre, tre siti di ENEDIS [branca di Electricité de France che è proprietaria e gestisce la reta di distribuzione elettrica, ndt] sono stati dati a fuoco. In solitudine, ascoltiamo la notte, ammantati come essa, soprabiti neri dietro gli occhi che scintillano. La sua … Read more Foix, Francia – A volte, di notte

Passo Rolle – Sabotate due seggiovie

Apprendiamo dai giornali locali che nella notte tra venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre sono state sabotate le seggiovie “Ferrari” e “Paradiso”. Giacobbe Zortea, presidente della società impiantistica San Martino Passo Rolle Spa, afferma che “Chi ha agito sapeva come farlo senza mettere a rischio l’incolumità pubblica ma, allo stesso tempo, danneggiando pesantemente l’azienda”. Si ipotizzano … Read more Passo Rolle – Sabotate due seggiovie

L’immacolata concezione del cittadinismo

L’8 dicembre è una data particolare per molte persone, in tutto il mondo. È al tempo stesso una delle principali festività cattoliche ed un’importante scadenza attivista. Per una straordinaria quanto significativa coincidenza, fedeli del messianesimo sacro e fedeli del messianesimo profano celebrano infatti entrambi questa ricorrenza. L’8 dicembre 1854 papa Pio IX emanò la bolla … Read more L’immacolata concezione del cittadinismo

Pisa – No tav e Damnatio Memoriae

In occasione di un evento che si è tenuto a Pisa al Newroz sulla lotta NO TAV e in vista del corteo dell’8 Dicembre che si terrà a Torino, alcune individualità anarchiche contro lo stato e contro il tav hanno scritto e distribuito un comunicato di critica e un altro punto di vista riguardo la … Read more Pisa – No tav e Damnatio Memoriae

Foresta di Hambach – Il tribunale di Julich rinvia il processo del 27.11

Il tribunale di prima istanza di Jülich ha annullato la data dell’udienza del 27.11. nonché l’udienza seguente del 11.12. e ha fissato una nuova data per il 18.12. Ecco il parere di un imputato al riguardo: “Chiaramente il tribunale ha avuto paura dopo il nostro annuncio (appello di solidarietà durante il processo) e ora vorrebbe … Read more Foresta di Hambach – Il tribunale di Julich rinvia il processo del 27.11

Frangenti, il numero 32

Per essere sbirri non serve una divisa. Vomito cittadinista. Di catastrofe in catastrofe. Colpo su colpo. Frangenti. Numero 32. Per il web: Frangenti numero 32-WEB Per stamparlo e diffonderlo: Frangenti numero 32-STAMPA Vomito cittadinista Nessun cittadino può opporsi allo Stato. E su questo, come non essere d’accordo? Cittadino vuol dire essere amministrato, la proiezione del … Read more Frangenti, il numero 32

Una miniera mortale

Dal 1971 al 1986, la miniera di Salau [sul versante francese dei Pirenei] va a pieno regime. Nonostante una forte presenza di amianto nel terreno, vi viene estratto tungsteno. Le scorie della miniera generano due discariche che rilasciano nell’ambiente particelle di amianto ed altri agenti cancerogeni. A distanza di trentatré anni, un cocktail di sostanze … Read more Una miniera mortale

Avis de tempêtes – Numero 11

“Un compagno è morto. L’anarchico Mikhail Zhlobitsky, Ma non è stato falciato dagli scagnozzi del potere, è morto facendo ciò che aveva deciso di fare. E’ morto in azione, vendicando i carcerati, i torturati, i dimenticati. La sua singolare, individuale, preziosa determinazione è diventata, diciamolo sinceramente, rara tra i nemici di ogni potere. La sua … Read more Avis de tempêtes – Numero 11