Atene – attacco contro il consolato russo

Nei vostri incubi, i nostri morti vengono per primi Ci assumiamo la responsabilità dell’attacco con una granata al consolato russo in Via Tzavella a Halandri (nord di Atene) il 22 marzo. Ogni stato cerca la continuità, che è di particolare importanza sia per la sua esistenza che per la conservazione e l’espansione del suo spazio … Read more Atene – attacco contro il consolato russo

Parigi – a Orange piacciono le fiamme

Nella notte tra il 10 e l’11 arile, abbiamo dato fuoco ad una macchina aziendale di Orange in Rue Planchat nel 20esimo arrondissement di Parigi. Cellulari, ripetitori, onde elettromagnetiche, permanentemente connessi, controllando le nostre vite, vite sempre più virtuali vissute attraverso schermi di ogni tipo… è abbastanza! Distruggiamo ciò che ci avvelena e ci inebetisce! … Read more Parigi – a Orange piacciono le fiamme

“Lo spirito continua” – incendiato ripetitore nei pressi di Rovereto

Apprendiamo dai media locali che nella notte fra il 15 e il 16 aprile a Terragnolo, vicino a Rovereto, ignoti hanno incendiato un ripetitore della RAI e della telefonia mobile. Lasciate le scritte: “Solidarietà con anarchici in galera”, “Contro videoconferenza e blocco posta”, “Lo spirito continua”. qui il link ad uno degli articoli dei media … Read more “Lo spirito continua” – incendiato ripetitore nei pressi di Rovereto

Op. Panico – Resoconto udienza del 18 aprile e ennesima nuova calendarizzazione

Oggi è iniziata con l’inghippo iniziale: le trascrizioni peritali delle intercettazioni ambientali, manco complete (cioè mancavano alcune di quelle richieste dai PM perché hanno sbagliato a far le fotocopie delle richieste) erano state depositate settimana scorsa, in particolare quella che per l’accusa è considerata più “incriminante” per Paska. Invece che “gli ho messo un bombone … Read more Op. Panico – Resoconto udienza del 18 aprile e ennesima nuova calendarizzazione

Aggiornamenti sulle Richieste di sorveglianza speciale a La Spezia : 2 testi

riceviamo e diffondiamo: Sarà una risata che li seppellirà… C’era una volta, in una ricca e borghese città portuale chiamata La Spezia, abitata da fascisti e militari, una galera. In questa prigione, così come in tutte le prigioni, le persone rinchiuse venivano picchiate, insultate, svilite, annientate, quasi cancellate. Nonostante ciò, alcune di loro, testarde e … Read more Aggiornamenti sulle Richieste di sorveglianza speciale a La Spezia : 2 testi

Pillola 4: Quale antirazzismo

riceviamo e diffondiamo la quarta pillola argomentativa sul significato della lotta contro il CPR e il suo ruolo in questa società. QUALE ANTIRAZZISMO Per un superamento del razzismo umanitarista Se ci opponiamo alla riapertura dei cpr ed in generale al sistema di gestione dei migranti non è per semplice amore dell’altrui persona o spirito umanitario, … Read more Pillola 4: Quale antirazzismo

Degli scribacchini, la ciclicità dell’obbedienza

Si potrebbe dare ragione ad uno scribacchino del potere, direttore di un giornale locale pieno di spazzatura? Se la coscienza spesso dice no, in questo caso la risposta è affermativa. Negli ultimi giorni tutte le stridenti voci del potere sono state chiamate a raccolta per difendere una giornalista del quotidiano La Provincia: essa ha fatto solamente il … Read more Degli scribacchini, la ciclicità dell’obbedienza

Avis de Tempêtes Numero 16

“Al giorno d’oggi, di fronte alle guerre che lo stato sta conducendo ovunque nel mondo, di fronte alla repressione che scatena nelle strade e alle frontiere, di fronte al cannibalismo sociale tra cui si deve destreggiare la popolazione, e del quale lo stato si approfitta per riaffermare la propria supremazia, le chiacchiere sono inutili. Le denunce sono inutili Le chiamate alla … Read more Avis de Tempêtes Numero 16

pubblicato “Il Cuore divelto” di Monica Rage à part

Terza uscita per la Collana Nero Caffè, il progetto di micro editoria delle Edizioni Monte Bove, che edita brevi testi letterari, di saggistica, narrativa o poesia al prezzo di quello che dovrebbe costare ogni caffè (un euro!), uno strumento per rompere il monopolio capitalista dell’editoria o semplicemente per diffondere testi militanti a prezzi proletari. Si … Read more pubblicato “Il Cuore divelto” di Monica Rage à part