Lecco – Su violenza e dintorni discussione/chiacchierata

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 14 Feb, 2020
19:30 - 23:30

Categories


Venerdì 14 febbraio 2020
Dalle 19:30 cena buffet vegan Dalle 20:45 discussione/chiacchierata
Presso il centro di documentazione anarchico l’arrotino, via primo maggio 24c a lecco

Su violenza e dintorni discussione/chiacchierata
Come ogni epoca da che esiste il potere, anche la nostra ha i suoi rimossi collettivi, i suoi argomenti tabù intorno ai quali il pensiero unico ha creato un’omologazione pressoché totale. Uno di questi argomenti è la violenza, e a questo proposito i pugni in faccia presi dal fascistoide locale Giacomo Zamperini pochi mesi or sono offrono vari spunti di riflessione.  Cos’è la violenza? Come la possiamo intendere nelle sue varie sfaccettature? È più violento un pugno in faccia o predicare l’odio? È più violento rapinare una banca o fondarla? Provate più fastidio nel vedere un pugno sferrato o nel sentire la voce di qualcuno che si augura di vedere centinaia e migliaia di morti nel Mediterraneo?
“Lo stato chiama “legge” la propria violenza e “crimine” quella dell’individuo.”  Max Stirner
“In tutti i tempi, quasi, i popoli si son governati coll’ignoranza e la violenza—cioè coi preti e coi soldati.” Giuseppe garibaldi
“Bisogna superare il confine della violenza individuale che è crimine per arrivare a quella di massa che è storia!” Gian Maria Volontè
“Solo la violenza può servire dove regna la violenza, e solo uomini, dove ci sono uomini, possono dare aiuto.” Berthold Brecht
“Coloro che abiurano la violenza possono permettersi questo atteggiamento perchè vi sono altri che commettono violenza al posto loro.” George Orwell