Cremona – guerra nemica mortale

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 3 Gen, 2020
18:00 - 22:30

Categories


«Durante il grande massacro feci circa mille disegni politici per il giornale quotidiano La Feuille. Quando dico politici esagero, perché io volevo soprattutto che i miei disegni avessero una tendenza umana».

(Frans Masereel)

 

Nel 1920 l’editore berlinese Kasimir Edschmid pubblica il volume Politische Zeichnung (Disegni politici), contenente una cinquantina di xilografie su legno incise durante la Prima Guerra mondiale dall’illustratore belga Frans Masereel (1889-1972), oggi ricordato solo come precursore del romanzo grafico e del fumetto. Si tratta di disegni antimilitaristi destinati in un certo senso a disvelare le notizie belliche del giorno e quindi, come scriveva nell’introduzione del libro lo stesso Edschmid, «fanno vedere il vero volto delle battaglie, non come atti eroici, ma come atti barbari e distruttori». Anche qui, come in tutte le sue opere, Masereel  denuncia senza concessioni gli orrori della guerra, del sopruso e dell’oppressione sociale.

Questi disegni umani sono stati qui trasformati in una mostra, nel corso della quale scorreranno anche le immagini del cortrometraggio L’Idea, tratto dal capolavoro di Masereel.

I disegni de L’Idea sono stati messi in movimento nel 1932 dal regista austro-ungherese Berthold Bartosch. Il primo film d’animazione poetico-filosofico della storia del cinema dà anche modo di ascoltare le sperimentazioni di Arthur Honegger, figura ascendente della musica d’avanguardia dell’epoca, compositore della colonna sonora.

***

Per tutto il mese di Gennaio 2020

c/o la Libreria Ponchielli di CREMONA

in piazza Sant’Antonio Maria Zaccaria n. 10

MOSTRA ANTIMILITARISTA

Venerdì 3 gennaio alle ore 18

proiezione del cortometraggio L’IDEA

manifesto.pdf