Carrara – Primo Maggio: dibattito sulla repressione

Mappa non disponibile

Date/Time
Date(s) - 1 Mag, 2019
13:00 - 23:59

Categories


1° MAGGIO 2019

Come sempre le spire della repressione di Stato si stringono attorno a chi contesta i nefasti meccanismi sui quali poggia questa società.

Una repressione diretta contro chi combatte il sistema capitalista, la speculazione, il militarismo, il degrado e cerca di proteggere l’ambiente dagli attacchi di affaristi d’ogni tipo.

Perchè lo stato democratico permette di dissentire dalle sue posizioni solo entro stretti e definiti margini che esso stesso ha previsto e che per questo non concedono una reale possibilità di intervento.

E come al solito la scure repressiva si abbatte in modo più aperto e violento contro gli anarchici, ma riguarda anche chi anarchico non è, perché con la scusa di colpire gli anarchici si costruisce una rete legislativa dalla quale chiunque potrà trovarsi avvinghiato, nel silenzio degli organi di informazione, nella quasi totale indifferenza della società civile.

Mentre a Verona fascisti e neonazisti festeggiano il compleanno di Hitler con la benedizione dell’amministrazione comunale …

 

VI ASPETTIAMO PER UN POMERIGGIO DI RIFLESSIONE, SCAMBIO E DIBATTITO PRESSO LA SEDE ANARCHICA DI PIAZZA GIORDANO BRUNO (già Piazza Duomo)

 

Al termine del Corteo della mattina

Pranzo Benefit per i Compagni in Carcere presso il bar Centro Storico in piazza delle Erbe

E dopo il dibattito suonerà l’arcinota

Orchestra Filarmonica Fatica e Sudore

 

IN ALTO I CUORI

EVVIVA L’ANARCHIA