X

È stato pubblicato il libro “Quale internazionale?” di Alfredo Cospito e molti altri

È stato pubblicato il libro “Quale internazionale?” di Alfredo Cospito e molti altri

È finalmente disponibile Quale internazionale?, che viene dato alle stampe poco più di un anno dopo la pubblicazione della terza parte dell’omonima intervista con il compagno imprigionato Alfredo Cospito all’interno del giornale anarchico “Vetriolo”. Questo libretto, curato da Alfredo stesso e dagli altri compagni redattori del giornale, è espressione di un appassionato percorso di approfondimento e analisi e allo stesso tempo un contributo conoscitivo e storico per l’anarchismo, un volume che auspichiamo possa implicare un vivo coinvolgimento con le idee anarchiche, richiamando l’attenzione di quanti hanno a cuore la distruzione di questo mondo imperniato sull’autorità.

«Oggi solo pubblicare una discussione sulla pratica dell’azione internazionalista anarchica, il solo mettere insieme una cronologia delle azioni della Federazione Anarchica Informale e qualche loro rivendicazione e documento, comporta il rischio concreto di finire in prigione per anni. Questo tascabile ha un grosso merito: entrare nello specifico della Federazione Anarchica Informale, senza preamboli dissociativi o demonizzanti. Come è possibile che un fenomeno che ha coinvolto (comunque la si pensi) una fetta consistente dell’anarchismo d’azione non sia mai stato analizzato in maniera seria, approfondita, tanto meno dal punto di vista storico? Forse è il momento di affrontare questo pezzo di storia dell’anarchia in maniera equilibrata, senza livore. Fare diversamente sarebbe demenziale perché non è certo mistificando o cancellando pezzi di storia che non corrispondono alle nostre belle teorie sulla carta che riusciremo ad affermare la nostra anarchia nel mondo» – Alfredo Cospito.

«Solo immergendoci senza remore nel terreno dello scontro, solo insorgendo senza indugi e tentennamenti contro lo Stato, il capitale e ogni autorità, potremo verificare e affinare concretamente le nostre convinzioni, ipotesi e analisi. Le parole hanno senso e significatività solo quando si legano al conflitto, all’azione, solo quando sono inerenti e vanno ad inserirsi nel terreno dello scontro. Le battaglie cartacee, anche quando vengono presentate come “dibattiti”, hanno ben poco senso se non ineriscono l’azione rivoluzionaria anarchica nella sua totalità. Quale internazionale? Questa è una domanda che porta inesorabilmente sotto la luce della nostra riflessione un quesito antico e delle possibilità che da sempre hanno animato l’anarchismo, quell’anarchismo che con la sua fragorosa determinazione ha saputo attaccare, distruggendo e facendo sanguinare il potere» – Anarchici redattori di “Vetriolo”.

All’interno del libro:

— Prefazione di Alfredo Cospito
— Introduzione degli anarchici redattori di “Vetriolo”
— Quale internazionale? Intervista e dialogo con Alfredo Cospito dal carcere di Ferrara
— Dal ventre del Leviatano. Dichiarazione all’inizio del processo per l’azione contro Adinolfi a Genova
— Chi siamo. Lettera aperta al movimento anarchico ed antiautoritario
— Quattro anni… dicembre 2006. Documento–incontro della Federazione Anarchica Informale a quattro anni dalla nascita
— Cronologia azioni. 1999–2020
— Nota editoriale

Alfredo Cospito e molti altri
Quale internazionale?
Edizioni Monte Bove.
Collana: Tascabili clandestini – 2.
Prima edizione, marzo 2021.
Pagine 296.

Per richieste di copie rivolgersi a “Vetriolo”: vetriolo@autistici.org
Oppure alle Edizioni Monte Bove: edizionimontebove@riseup.net

Una copia: 5,00 euro. Per la distribuzione, a richieste di almeno cinque copie: 3,00 euro a copia. Spese di spedizione escluse.

Related Post