Campagna Grafica Antipoliziesca

riceviamo e diffondiamo:

CAMPAGNA GRAFICA “TUTTI ODIANO LA POLIZIA

La data limite di consegna è il 14 febbraio 2021

Dalla penisola isterica fino agli angoli più sperduti di qualsiasi continente, in tutte le lingue che esistono, con tutte le espressioni di rabbia e odio che hanno accompagnato questi gesti, lo sappiamo, TUTTI ODIANO LA POLIZIA. Nonostante le campagne pubblicitarie nella metro, le serie che ci vendono nelle piattaforme virtuali e le persone che ci tormentano con il loro insulso e codardo cittadinismo, sappiamo che gli sbirri non sono nostri amici. Mai lo sono stati e mai lo saranno. Ed ogni giorno che passa, con ogni nuovo colpo che tenta di distruggerci e con tutto lo sforzo che implica reggere le botte e mantenersi fortx, continuiamo a ripetere lo stesso ritornello: vi odiamo. E partendo da questa rabbia che affonda le sue radici in ogni storia individuale o collettiva che abbiamo vissuto, che vi invitiamo a partecipare a questa campagna grafica, il cui contenuto è proprio il nostro disprezzo per quelli che qualcuno chiamo forze dell’ordine.

Le basi della convocazione sono:

  • Disegni liberi con il tema centrale del nostro odio verso la polizia. Non accetteremo lavori con contenuti oppressori (razzisti, machisti, transofobi, omofobi, specisti), né che evidenzino vincoli con partiti politici, sindacati o istituzioni.
  • I disegni potranno essere in bianco e nero o a colori.
  • Liberate la vostra immaginazione.
  • Immagini con la misura10.5cm×14.8cm
  • Risoluzione minima 300dpis

I lavori andranno inviati alla mail: quemandoarcas@riseup.net Se vuoi partecipare o hai qualche dubbio o qualcosa da commentare, scrivici.

Tutti i lavori saranno pubblicati sulla pagina www.quemandoarcas.noblogs.org per renderli accessibili e scaricabili e farne l’uso che si ritiene più opportuno.

Noi abbiamo intenzione di farne copie in solidarietà con le persone coinvolte nell’Operazione Arca.

fonte: raap.noblogs.org