Amburgo, Germania – Attacco incendiario contro un veicolo di Strabag, impresa coinvolta nella costruzione delle carceri e dell’autostrada A49 (4 novembre 2020)

Attacco incendiario contro un veicolo di Strabag, impresa coinvolta nella costruzione delle carceri e dell’autostrada A49 (Amburgo, Germania, 4 novembre 2020)

Contro le carceri, le autostrade e chi ne trae profitto!

Nella notte tra il 3 e il 4 novembre [2020] abbiamo distrutto un veicolo di servizio di Strabag posto nella Sievekingsallee [ad Amburgo] con un incendio per esprimere la nostra rabbia contro una delle più grandi imprese di costruzioni in Europa.

Ci sono molte ragioni per odiare e attaccare Strabag.

Strabag offre un’ampia varietà di servizi di costruzione ed è una delle principali e più estese imprese di costruzione in Europa. Per esempio, potete trovare il loro logo ad ogni angolo di strada ad Amburgo, ricordandoci che sarà costruito un nuovo edificio per uffici o un altro hotel di lusso. Siamo sempre più soffocati da edifici che rendono la città ancora più attraente per gli squali della finanza e i leader del mondo degli affari, trasformandola sempre più in una città dei ricchi.

L’azienda è anche coinvolta nella costruzione dell’autostrada A49 ed è quindi corresponsabile del previsto sradicamento della foresta di Dannenröder, cioè della distruzione degli habitat e della natura.

La foresta di Dannenröder è occupata dal 1° ottobre 2019, gli occupanti vogliono impedire che la foresta, vecchia di circa 300 anni, ceda il passo a una nuova autostrada. Più di recente anche gli abitanti del luogo sono passati all’offensiva e hanno attaccato dalla foresta le pattuglie della polizia.

Altrove, la sua filiale di Züblin si arricchisce con le carceri, progettando e costruendo i muri dietro i quali sono rinchiusi, tra l’altro, coloro che si oppongono a tutta questa merda. In questo senso, solidarietà con i compagni della foresta di Dannenröder e con i «tre della panchina del parco»!

Il verdetto del processo contro i tre anarchici della panchina del parco è atteso per giovedì 5 novembre. Invitiamo alla solidarietà e a ulteriori attacchi.

Contro la distruzione di tutti gli habitat!
Solidarietà con i prigionieri!
Libertà per tutti!

A questo link il testo in tedesco: https://de.indymedia.org/node/114959
A questo link il testo in francese: https://sansnom.noblogs.org/archives/2742
A questo link il testo in inglese: https://actforfree.nostate.net/?p=39807