Olanda – Arrestato attivista antispecista per incendio

riceviamo una traduzione di questa notizia e pubblichiamo:

Olanda, arrestato attivista antispecista per incendio

Il 28 maggio l’unico mattatoio olandese che uccide anatre è stato attaccato. Cinque camion di trasporto carne sono stati incendiati e distrutti. Un congegno incendiario nel macello non ha però preso fuoco.
Questa azione sarà poi rivendicata come azione dell’ALF.

La persona dietro a questa azione ha dovuto andarsene prematuramente perdendo le chiavi della propria auto e abbandonando l’auto sul posto. Una settimana dopo, essendo ricercato dalla polizia, si è consegnato.

Oggi è stato reso pubblico il suo nome, si tratta di Peter Janssen, conosciuto principalmente per il suo attivismo con il gruppo Vegan Strike nell’interrompere le corride, nelle investigazioni negli allevamenti di conigli Konijn e Nood e nella realizzazione di liberazioni a volto scoperto. Peter rimane in carcere in custodia preventiva, accusato di “incendio con rischio per la merce”, anche se il pubblico ministero sta spingendo per cambiare l’accusa in “incendio con rischio per le persone”.

Per ora non c’è un indirizzo pubblico per le lettere né un gruppo organizzato di supporto. Non appena si saranno organizzate le raccolte fondi e ci saranno maggiori informazioni, faremo in modo di renderle pubbliche.

LA SOLIDARIETA’ E’ LA NOSTRA ARMA
FINO ALLA VITTORIA