Notizie da Bologna

riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione:

abbiamo saputo tramite discutibili mezzi d’informazione, che nella mattinata del 13 aprile  il vescovo e il sindaco di Bologna, recatisi al santuario di San Luca per pregare la madonna di liberare la città dall’epidemia (!) hanno trovato numerose scritte in solidarietà ai e alle detenute in rivolta, anticlericali e contro la polizia. (https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/madonna-san-luca-coronavirus-1.5106376).

Se i due si sono detti “rattristati”, noi invece non possiamo che sorridere alla notizia, con la speranza che i cuori ardenti tengano viva l’immaginazione per continuare ad attaccare il potere e a ridicolizzarlo.