Messico – Espropri

riceviamo e pubblichiamo questa notizia:

ESPROPRI IN MESSICO
Secondo la stampa ufficiale negli ultimi giorni di Marzo vari gruppi sisono organizzati per saccheggiare negozi e supermercati.
Cibo,tabacco, alcolici, vestiti elettrodomestici e materiale elettronico.
Sono stati attaccati negozi  come Elektra, Coppel, Chedraui, Walmart e Bodega Aurrera.
Ci sono 23 espropri registrati, 42 fascicoli aperti e 50 detenutx. Questo solo nella Valle di Messico.
Inoltre si somma l’ esproprio  al Chedraui di Santa Cruz Xoxocotlán (Oaxaca) in cui sono state arrestate 6 persone.

Le guardie di Quintana Roo, Yucatán, Puebla, Guanajuato e Hidalgo comunicano che hanno scoperto decine di persone e gruppi nelle reti sociali che promuovono furti,saccheggi ed incitano al disordine. Solo alcuni di questi sono stati fermati prima delle azioni.

In tutti i casi  si sono organizzati attraverso account facebook , spesso le autorità sono per questo riuscite a intercettarlx.

Sempre secondo la stampa ad Ecatepec nella città del Messico almeno sette persone con mascherine e cappelli è entrato nel banco dei pegni “Efectimundo” saccheggiandolo. Dopo l’attacco  le soggettx sono fuggitx in diverse direzioni senza che si riportino arresti.

Pare che quasi nello stesso momento in un Coppel del quartiere Impulsora, Nezahualcóyotl, un giovane è stato detenuto perchè sospettato di fotografare la merce. Pare che nel suo cellulare sia stato trovato un
gruppo whatsapp chimato “saccheggio covid-19” nel quale si leggevano messaggi di gente che si organizzava per derubare negozi.