Parigi – Contro la riforma e il suo mondo, moltiplichiamo gli attacchi!

da insuscettibiledieravvedimento

Parigi, Francia: Contro la riforma ed il suo mondo, moltiplichiamo gli attacchi! (24/01/2020)

Questa mattina [venerdì 24 gennaio], gli abitanti del 18mo arrondissement di Parigi hanno potuto constatare che il locale del partito Les Républicains [il principale partito di destra, già “RPR” ai tempi della presidenza di Jacques Chirac e “UMP” ai tempi di quella di Nicolas Sazkozy] è stato preso d’assalto questa notte: la vetrina è stata infranta e una scritta, “Juppé, Woerth, Delevoye, la stessa lotta”, è stata lasciata [Alain Juppé è stato primo ministro durante la presidenza di Chirac; Eric Woerth è stato ministro del lavoro in quella di Sarkozy; Jean-Paul Delevoye, ex RPS, ex UMP, attualmente parlamentare di La République en Marche, il partito di Emmanuel Macron, è stato l’estensore del progetto di riforma delle pensioni; la Francia negli ultimi mesi è stata agitata dall’opposizione a questo progetto di riforma].

Da decine d’anni, lo Stato francese ci impone le sue politiche neoliberali, attraverso i diversi partiti al potere. Che si tratti dell’RPR nel 1995, dell’UMP nel 2010 o di LREM nel 2020, tutti servono lo stesso obiettivo della borghesia di sfruttarci più a lungo e ad un prezzo meno caro.

I/le lavoratori/trici e gli/le sfruttati/e si stanno mobilizzando in massa, per opporsi alla riforma Delevoye, la risposta del governo è il disprezzo completo, ed esso conta far passare la sua legge, poco importa qual è il messaggio della piazza. Per farlo piegare, in più della continuazione della mobilitazione e dello sciopero generale, prendiamocela direttamente con quelli che sono i nostri nemici nella guerra sociale: partiti politici, ministeri, istituzioni capitaliste. Questo è un appello a moltiplicare le azioni di questo tipo!

Mostriamo loro che non sono sono a casa loro, al di fuori dei quartieri ricchi, e che mai un locale dei Républicains sarà benvenuto nel 18mo [l’arrondissement più povero della capitale francese].
Mostriamo loro che se distruggono le nostre vite, noi distruggeremo il loro mondo, e le azioni di questo tipo diventeranno più numerose ed offensive.
Mostriamo loro che non abbiamo paura di ripondere con attacchi ai loro attacchi!

Contro “Paris en commun” [la coalizione che sostiene l’attuale sindaca, Anne Hidalgo, del Parti Socialiste, alle municipali di marzo 2020], per una Parigi trasformata in Comune, grazie alla STAVO* per questo lavoro!

Section Travailleurs.ses Autonomes Venère Offensive.

[Nota: Tra parentesi quadre sono indicate delle precisazioni ad opera della persona che ha tradotto, utili a comprendere il contesto in cui l’azione si inserisce. L’acronimo “STAVO” significa “Section Travailleurs.ses Autonomes Venère Offensive”, in italiano “Sezione arrabbiata ed offensiva dei/le lavoratori/rici autonomi/e”].

[Testo tradotto ricevuto via e-mail e leggermente corretto, originariamente pubblicato in attaque.noblogs.org].