Benevento – Assoluzioni al processo per resistenza allo sgombero della Janara Squat

La giustizia dei padroni è una farsa continua. Sebbene la maggior parte delle volte si concretizzi in tragedia per gli sfruttati, alle volte riserva esilaranti esiti (che incontrano la dura disapprovazione della sbirraglia…).
Succede che in data 13 giugno si sia tenuta la conclusione del processo che vedeva alla sbarra due Compagni per la resistenza al tentativo di sgombero della Janara Squat di Benevento avvenuto in data 3 novembre 2014. I due, che si erano arrampicati sul tetto e vi erano rimasti quasi 9 ore, erano imputati per i reati di Occupazione (art. 633 c.p.) e Danneggiamento (art. 635 c.p.).
Nonostante la richiesta di condanna a 7 mesi di reclusione da parte del PM, il giudice ha deciso di assolvere i due per “la tenue entità dei fatti” per l’Occupazione, e, perchè “i fatti non sussistono”, per il Danneggiamento.
Con sommo rammarico per la sbirraglia locale, che per questa volta, si attacca un pò al tram, l’Autogestione, senza mediazioni, continua!

https://gaa.noblogs.org/