Comunicato n.3 Carcere A.s. cile

Le mobilitazioni contro la riforma di legge 321 si sono estese in distinte prigioni del territorio dominato dallo Stato Cileno.
Questa mobilitazione massiva dentro le carceri, vede la partecipazioni di varx compagnx con forme differenti.
Rispetto alle varie forme che ciascun piano e modulo hanno costruito per aderire a questa iniziativa, possiamo segnalare: in data 24 maggio 2019 il compagno Marcelo Villarroel prosegue lo sciopero della fame dal 16 maggio e inizia in queste ore Juan Flores;
mentre Juan Aliste Vega, Joaquin Garcia e Alejandro Astorga proseguono le sciopero delle attività con sospensione delle visite, del lavoro, dei laboratori e paralisi della normalità carceraria.
Contro la paranoia della sicurezza e della repressione: appoggiare e espandere la lotta dentro e fuori le carceri!