Cile -Solidarietá InternAzionalista

riceviamo e pubblichiamo un aggiornamento sulle lotte dei compagn* prigionier* in Cile:

Oggi giovedí 16 maggio, 23 prigionieri del modulo 3H nord del k.a.s. (carcere di alta sicurezza) iniziano lo sciopero della fame indeterminato, unendosi al movimento nazionale dei prigionieri che rifiutano il decreto legge n°321 (del febbraio 2019) che modificano nella tempistica tutti i benefici e la libertá condizionale costringendo tempi lunghissimi dietro le sbarre.
Anche 24 prigionieri del modulo 2H si sono aggiunti al movimento crecente in differenti carceri del paese (Cile) con la sospensione delle attivitá.
Sará il primo di una serie di scioperi della fame come strumenti di Lotta per la Libertá giusta per tutte le persone private della libertá stessa.
CHE LA LIBERTÁ NON SIA SOLO PAROLA SCRITTA!!
(Notizie dal Carcere di Alta Sicurezza a Santiago del Cile,
dove é sequestrato Marcelo Villarroel e altrx nostrx compagnx.)