Davide Delogu trasferito

Davide è stato trasferito da Augusta (Sicilia) al carcere di Rossano Calabro, il cui indirizzo è:
 contrada Ciminata n. snc 87067 Rossano (Cosenza)

pubblichiamo inoltre, anche se con ritardo, le notizie delle proteste di Davide e del suo sciopero della fame, datate 15/03:

dall’11 marzo Davide era in sciopero della fame perché la neo direttrice, tale Angela Lantieri, appena arrivata ad Augusta ha subito revocato il permesso di colloquio che Davide fa con una compagna sarda.
La direttrice pare sia una tipa decisamente tirannica, trasferita dal carcere precedente per proteste continue anche dei secondini.
Lui non fa colloqui con nessunx familiare (da quanto ho capito per motivi di salute dex familiari) e perciò era l’unico colloquio che faceva.
Lui è su col morale e accompagna allo sciopero un atteggiamento conflittuale (testuali parole “mando a cagare il brigadiere ogni volta che viene a farmi la perquisa: ne ho 2 al giorno”) mancati rientri in cella di 30/60 minuti e battiture in cella sempre ogni giorno di durata variabile.
Ci tiene che venga diffusa notizia di questa ennesimo colpo basso (senza mai vittimizzarsi), ennesima vendetta, l’ennesima cioè dimostrazione della natura dello Stato e dei suoi apparti: una macchina divoratrice di esistenze.