Bologna – Decidiamo noi quale accoglienza riservarvi

riceviamo e diffondiamo:

Giovedì 11 Aprile. Bologna.
In occasione del convegno “Si alla legge per la famiglia, no alla legge sulla omotransnegatività” organizzato e tenuto dagli stessi fautori del WCF di Verona, ad alcuni deve aver dato molto fastidio trovare la scritta “Rabbia femminista contro la vostra merda eteropatriarcale” accompagnata da un eloquente mucchio di sterco, all’ingresso della zona fiera, a pochi metri dalla sede dell’assemblea legislativa regionale dove si teneva l’incontro.
Tanto fastidio che l’hanno subito coperta con un velo di vernice dopo essersi prodigati nel ripulire il selciato dalla merda.
Decidiamo noi quale accoglienza riservarvi.
Decidiamo noi sui nostri corpi, sulle nostre relazioni e sulle nostre vite.

Contro il catto-fascismo che ci vorrebbe zitte, buone, docili e servili.