Pisa – Interruzione solidale di un convegno di Baricco a Pisa

Interruzione solidale di un convegno di Baricco a Pisa

Il 25 Marzo si è tenuto a Pisa un incontro in Università per celebrare i 50 anni del primo corso di laurea in informatica, nato all’università di Pisa nel 1969. All’incontro era presente il genio della scrittura Alessandro Baricco, per parlare delle sue nuove idee sulla tecnologia e del suo nuovo libro sull'”insurrezione digitale”.
Anche a Pisa, interrompendo l’iniziativa in solidarietà con i/le compagn* arrestat* a Torino, gli è stata ricordata la sua complicità nella guerra ai poveri e ai ribelli chiamata riqualificazione.
Probabilmente nei prossimi tempi sarà in diversi luoghi d’Italia a presentare i suoi libri…
A quanto pare, quando si parla di tecnologia e digitalizzazione, emergono sovente anche i temi della repressione di chi non si adegua e dell’esclusione degli indesiderati…sarà solo un caso?
Ma c’è anche altro! L’insurrezione è ancora fatta di sangue, lacrime, muscoli, nervi, amore, rabbia e desiderio, e non di soli 0 e 1 come vorrebbe Baricco. Ebbene, quelle individualità in lotta, fatte di carne ed ossa, le vogliamo libere e al nostro fianco! Libertà per tutti e tutte!