Il regno dell’importato – edizioni montebove

E’ disponibile “Il regno dell’importato” di Alfredo Tessieri.
Si tratta della seconda pubblicazione della collana Nero Caffè, un progetto di micro editoria che le Edizioni Monte Bove hanno pensato per brevi testi di varia natura (letteraria, poetica, saggistica o narrativa) al prezzo di quello che dovrebbe costare ogni caffè: un euro!
Uno strumento per fregare il monopolio culturale dei grandi editori capitalisti, per dare spazio a giovani autori, così come per divulgare pubblicazioni militanti a prezzi proletari.

Per consultare il catalogo:
https://edizionimontebove.noblogs.org/catalogo/

Il breve saggio di Tessieri tratta del continente africano, definito appunto come regno dell’importato. L’argomento principale del libro è l’importazione di varie forme di autorità nel continente africano, di cui Dio e lo Stato sono i due pilastri portanti, e di come i sistemi autoritari abbiano inciso sulla struttura della vita sociale africana, modificandola nella sua intima essenza. D’altro canto è anche vero che vi è stata una parte di causazione reciproca da parte africana e che quindi gli Stati-nazione africani di oggi sono il risultato dell’azione coercitiva di lungo e lunghissimo periodo di entità autoritarie, ma anche gli afflati libertari non sono mancati da parte delle popolazioni
locali. Una breve prefazione di Andrea Cellai completa l’opera.

Per richieste copie: edizionimontebove@riseup.net