Grecia – Aggiornamento sul quarto processo a Lotta Rivoluzionaria

Lunedì 3 Dicembre 2018, alle ore 9:00, inizia il 4° processo alla Lotta Rivoluzionaria nel tribunale del carcere di Korydallos per alcuni casi di “furto” imputabili all’organizzazione e con le testimonianze dei dipendenti della banche rapinate.

L’accusa ha combinato circa 9 casi di espropriazione bancaria (risalenti ad un periodo compreso tra il 2008 e il 2015) condotti da Lotta Rivoluzionaria con l’intento di depoliticizzare l’organizzazione e decostruire le loro azioni aggiungendo ulteriori accuse e condanne.

I membri della Lotta Rivoluzionaria Pola Roupa e Nikos Maziotis si sono precedentemente assunti la responsabilità politica degli espropri bancari, che sono stati effettuati per finanziare e continuare le azioni dell’organizzazione.

In questo processo, coloro che sono stati accusati di coinvolgimento, vengono indagati per la violazione dell’articolo 187P.K (appartenenza ad un’organizzazione criminale) e 187A (finanziamento di un’organizzazione criminale). Le persone accusate e giudicate in prima istanza sono: Nikos Maziotis (membro della Lotta Rivoluzionaria), Maria Theofilou, Giorgios Petrakakos, Temistocle e Fotis Assimakapolulos, Marios Seisidis, Kostas Sakkas, Panagiotis Argyros, Grigoris Tsironis e Spyros Christodoulou (Durante un EKAM / Operazione speciale antiterrorismo, Spyros Dravillas si tolse la vita sparandosi prima di essere arrestato), mentre Spyros Christodoulou, Giorgios Petrakakos e Grigoris Tsironis (furono arrestati durante la stessa operazione).

La prossima udienza è prevista per il 12 Dicembre 2018.

fonte: infernourbano.altervista.org