Rovereto – Fuoco a due ruspe: “Vendetta per le Fratte”

Apprendiamo dai quotidiani locali che in un cantiere di Rovereto, nella notte fra il 3 e il 4 novembre, ignoti hanno dato alle fiamme due ruspe della ditta Misconel, lasciando la scritta: “Vendetta per le Fratte”. La Misconel è l’impresa che ha realizzato i lavori del “vallotomo” a Mori, per costruire il quale sono stati distrutti dei terrazzamenti storici (le “Fratte”, appunto). Contro quell’opera una parte della popolazione ha protestato a lungo, con blocchi prolungati del cantiere, varie manifestazioni, l’occupazione del Municipio e il lancio di terra delle Fratte in Consiglio comunale.