Berlino e Kiel – Vernice per i controrivoluzionari di oggi e di ieri

28 agosto 2018

Nella notte da lunedì 27 agosto a martedì 28 agosto 2018 abbiamo abbellito con un po di vernice il Wartenberger Hof a Hohenschönhausen. Tutta la facciata, le finestre e le pareti risplendono come nuove. Per non parlare del tetto – costerà parecchio.

Questa primavera nel Wartenberger Hof ci fu la festa di Wartenberg dell’ala destra di AfD. Come oratore c’era tra l’altro Björn Höcke con Meuthen e tante altre facce note.

Gente come Michael Schmidt (gestore) che permettono e sostengono coscientemente che dex razzistx diffondono la loro propaganda mettendogli a disposizioni dei locali, deve vivere con il fatto che ciò non rimane senza risposta. Ecco perché c’abbiamo messo ogni impegno per dimostrare anche al vicinato quale posto di merda è il Wartenberger Hof.
Prossimamente ci saranno altre iniziative AfD da smantellare. Diventate creativx contro la conferenza AfD di sabato 01/09 a Neuenhagen e di lunedì della settimana seguente (04/09) nella cittadella Spandau.

Togliete gli spazi alla AfD!

fonte: it-contrainfo.espiv.net

6 settembre 2018

Nel 2018, la città socialdemocratica di Kiel celebrava il centenario della rivoluzione di novembre. Ambigua come è, la SPD vuole presentarsi come punta della rivoluzione e della democrazia. Ma subito dopo la rivoluzione, la SPD patteggiava con i commando assassini di destra per sabotare la rivoluzione e blindare il proprio potere. Nulla è cambiato del bigottismo socialdemocratico. La città veliera si finge miseramente cosmopolita e tollerante. Di nascosto ci si assicura la propria ricchezza con gli export di armi in tutto il mondo e sulle spalle del pubblico si mantengono luoghi commemorativi per i compari fascisti di allora.

Questi luoghi sovvenzionati dallo Stato sono mete di pellegrinaggio per i nazi. Dalla settimana passata la pietra per i compari nazi di Noske, cioè Wilfried von Loewenfeld e il suo commando fascista, è piena di vernice.
Partecipate alla commemorazione della rivoluzione! Ricordare vuole dire lottare!

fonte: it-contrainfo.espiv.net