Romagna – Perquisizione per azione firmata ALF

riceviamo e pubblichiamo

Domenica 30 settembre, i carabinieri di Predappio, Meldola, Forlì e Bologna hanno perquisito casa Santa.
Dalle carte capiamo che vi sono tre indagatx relativamente a un’azione contro la caccia che sarebbe avvenuta questa estate.
I carabinieri cercavano in particolare delle batterie per recinti elettrificati e una fotocamera, rubati durante l’azione; in più denunciano che la casa di caccia (di proprietà del vicepresidente dell’azienda faunistico venatoria di Santa Marina, tale Rubboli) è stata danneggiata e resa inservibile.
Anche il pick up del cacciatore Rubboli è stato danneggiato.
L’azione sarebbe stata rivendicata tramite scritte ALF e “A cerchiate” lasciate a spray sui muri della casa.
Le guardie maledette, oltre a sequestrare materiale vario (dalle riviste, allo spray al peperoncino, a bombolette spray e batterie di scooter), hanno fotografato tutte le agende e rubriche trovate in casa, le lettere di corrispondenza con compagnx prigionierx, menifesti appesi ai muri e praticamente ogni cosa scritta a mano che capitasse loro a tiro.

…solo più odio!