Polonia – Arrestati due anarchici per le proteste contro EEC nel 2015

Polonia, Katowice, 2015, AntyKongres: i compagni anarchici abitanti in Polonia organizzarono un Anti-congresso, una protesta contro il Congresso economico europeo (EEC) svoltosi a Katowice, Polonia. Gli anarchici organizzarono manifestazioni, conferenze e alla sera decisero di occupare un edificio abbandonato in segno di protesta contro il capitalismo e le decisioni economiche prese sopra di noi da politici e borghesi, e contro le politiche abitative in Polonia. La polizia ha cercato di entrare e sgomberare, e mettere a tacere le voci di dissenso, impedendo di ostacolare gli incontri all’EEC. I nostri compagni si sono difesi in modo coraggioso e impavido lanciando petardi [piccoli esplosivi] e bottiglie, ma al mattino l’unità antiterrorismo è riuscita ad entrare utilizzando granate stordenti, per poi arrestare 21 anarchici.

Durante il processo, la maggior parte degli arrestati ha accettato la sospensione condizionale della pena, che equivale a dichiararsi colpevoli, e di conseguenza non sono stati condannati a nessuna pena. Sei persone non hanno accettato la condizionale archiviazione del caso. La pena pecuniara è stata imposta ad una persona, a causa della sua pensione di invalidità, e al resto di loro un lavoro socialmente utile. Due hanno accetto il lavoro sociale, mentre tre l’hanno rifiutato, e da allora sono ricercati.

Nella notte di 19 ottobre 2018, due degli anarchici ricercati sono stati arrestati durante un controllo dei documenti, dopo 3 anni di ricerche da parte della polizia. I compagni arrestati si trovano i prigioni differenti, e rimarranno detenuti per altri 2 mesi. Uno degli arrestati è stato privato dei pasti per ben 5 giorni, perché il suo nome non compariva nell’elenco cucina di quelli ufficialmente detenuti. Adesso che è stato inserito nella lista, non può ottenere pasti vegani. I visitatori non possono portare alimenti dall’esterno, tutto deve essere comprato a prezzi cinque volti maggiori nel negozio del carcere.

Il 27 ottobre 2018 diverse dozzine di anarchici e attivisti si sono radunati per esprimere la solidarietà con gli anarchici arrestati. Sono stati lanciati dei bengala in ricordo degli arrestati e dei perseguitati.

La situazione degli anarchici detenuti è brutta, pesante, difficile e complicata. Manca cibo e altre cose basilari. Se puoi aiutare, per favore invia lettere o aiuto finanziario, in modo che possono fare la spesa nel negozio del carcere.

Non lasciamo morire l’idea dell’AntiCongresso!

INVIA LETTERE AI DETENUTI:
Piaskowy Smok
ul. Reymonta 20a
40-029 Katowice
Poland

(Sileasian 2)

SOSTIENI I NOSTRI COMPAGNI E LE LORO FAMIGLIE:
bPL32 1050 1386 1000 0091 2084 4742
Paypal: patrycjaszat@op.pl

(Sileasian 2)

fonte: anarhija.info