New York – Attaccato Circolo dei Repubblicani

New York - Attaccato Circolo dei Repubblicani12/10/18, Città di New York: Una cellula anarchica ha distrutto i vetri del circolo del partito governativo e lasciato scritte per coincidere con un’iniziativa da questo organizzata assieme al fascista Gavin McInness, cofondatore di Vice Media e fondatore dei Proud-Boys (gruppo americano di estrema destra). Sono state anche incollate le serrature e distrutte le tastierine digitali. Nessuno è stato arrestato.

Stanotte abbiamo dato un preavviso al Partito Repubblicano, in spregio alla politica di miseria di massa che hanno sostenuto. Il governo statunitense ha istituito campi di concentramento in tutto il paese per i latinoamericani, ha assassinato senza ritegno i neri, e persiste con la sua macchina da guerra che ha per decenni trucidato musulmani nella più totale impunità. La cosiddetta “Terra delle Libertà” porta il mondo al tasso di incarcerazione pro capite, e allo stesso tempo trae profitto dalla nuova piantagione tra le mura carcerarie.

Mentre queste atrocità persistono indisturbate, il Circolo Metropolitano dei Repubblicani sceglie di invitare un pagliaccio hipster-fascista a ballare per loro, contento di divertirsi nel loro tradimento dell’umanità. Il Partito Repubblicano, insieme con i loro smidollati complici, i Democratici, hanno istituito una politica di terrore interno ed esterno, sentito in tutto il mondo. Il nostro attacco è solo un inizio. Non siamo passivi, non siamo civili, e non ci scusiamo. Quelli con la coscienza pulita e mente lucida sanno che questo stato di oppressione non può rimanere. Il sistema politico fascista statunitense è una delle istituzioni più brutali della storia e noi combatteremo senza tregua finché tutti saranno liberi dalla barbarie americana.

The Korryn Gaines Anarchist Attack Cell

fonte: anarhija.info