Amburgo – Pietre e vernice a negozio del nazista Ole Sören Timm

Amburgo - Pietre e vernice a negozio di un nazista

2 agosto 2018

Nella notte al 02/08/18 abbiamo attaccato con vernice e pietre il negozio “Muscle Makers” e al proprietario tolto l’anonimato come neonazi nel suo vicinato con dei volantini.

Praticamente indisturbato, l’imprenditore Ole Sören Timm (nato il 06/04/1973) poteva finora vendere tranquillamente la sua marca di moda “Kampfkraft – Forza Combattiva” nell’est di Amburgo. Timm gestisce il suo negozio “Muscle Makers” nella Eiffestraße 622 ad Amburgo-Hamm, dove oltre all’alimentazione sportiva offre anche detta marca. L’apparizione online della marca (attualmente offline) chiarisce a quale clientela sono diretti gli stracci, poiché vi si dice: “Kampfkraft è una marca per tedeschi nazional-coscienti”.

I disegni dei T-shirt acquistabili online e in loco chiariscono la tendenza nazionalista e fascista della marca. Per esempio la maglietta “Crociato” mostra due spade dietro uno scudo e un elmetto. In primo piano campeggia il detto “Dio con noi” che si poteva trovare già sulle fibbie della Wehrmacht tedesca. La maglietta “Farsi giustizia da sé” mostra un teschio con un elmo circondato dalle parole “Pugno” e “Diritto”. Nella descrizione del prodotto si ritrovano le spiegazioni adatte: “La maglietta per tedeschi che non vogliono farsi mettere sotto i piedi e iniziano essi stessi i passi necessari”. L’assortimento Kampfkraft, finora non troppo vasto, è completato da magliette che tra l’altro mostrano una croce di ferro fatta di teschi.

Sui social ci sono dei post razzisti, islamofobi e revisionisti. Così l’attentato al bus della squadra di calcio Borussia Dortmund nell’aprile del 2017 fu attribuito genericamente “ai musulmani” malgrado la rivendicazione evidentemente fasulla. Un altro post paragonava l’attuale situazione in Siria con quella in Germania nel 1945. In ambo i casi sarebbe stata diffusa “la favola dei gas nervini e del cattivo dittatore”, negando così apertamente la Shoah.

Il canale video di Ole Sören Timm è un’ulteriore prova della sua visione fascista del mondo. Tra i suoi abbonati tra l’altro c’è la rete RUSTAG che diffonde dei video antisemiti e razzisti. Con la marca “Kampfkraft” vuole diffondere nella strada questa visione del mondo reazionaria.

Un’altra fonte d’introiti di Timm è la gestione dello Studio Solare 75 nel quartiere Rahlstedt (Bargteheider Straße 75) di Amburgo che è registrato come impresa della “Kampfkraft – KG”. Timm continua ad essere amministratore della “Consigliere Consultings UG”. La consulenza per imprese ha la sua sede pure nella Eiffestraße 622.
L’influenza della marca “Kampfkraft” è attualmente tuttora circoscritta in loco. Ma nel contesto del salto sociale a destra, questo ambito può continuamente allargarsi, Timm trovare ogni giorno dei nuovi clienti e il vestiario nazi normalizzarsi ancora di più. Facendo così anche salire il pericolo potenziale per persone che dai “tedeschi nazional-coscienti” sono dichiarate nemiche della nazione tedesca ed estromesse dalla loro visione del mondo populista e sciovinista.
Questa minaccia deve essere contrastata con determinazione!

Dichiarare guerra a “Kampfkraft”!
Antifa all’offensiva!

fonte: it-contrainfo.espiv.net