Kerpen, Germania – Acido butirrico alla pretura in solidarietà a UP III e alla resistenza di Hambach

Kerpen, 3 giugno 2018

Oggi, noi, un piccolo gruppo autonomo, abbiamo attaccato la pretura di Kerpen con l’acido butirrico dentro delle siringhe che poi abbiamo spruzzato attraverso lo spiraglio della porta. L’acido butirrico (che tra l’altro è vegan malgrado il suo nome ) puzza di brutto! Ed è quel che si merita la pretura!

I tribunali sono parte importante dell’apparato repressivo dello Stato e insieme alla polizia, alle multinazionali, alle galere ed ai governi fanno di tutto affinché rimanga com’è. Vuole dire: Il dominio di persone sulle persone, lo sfruttamento e la distruzione della natura, il cambio climatico, la fame, la guerra ecc.
La pretura di Kerpen è specificamente responsabile che quattro persone dopo uno sgombero di barricata del mese di gennaio 2018 rimasero alcune settimane in prigione perché non volevano dire alla polizia i propri nomi (su cinque altre ha deciso la pretura di Düren). Inoltre, dopo un altro sgombero di barricata nel mese di marzo 2018, dove gli sbirri diedero la caccia a tre persone per poi arrestarle, una persona rimane tuttora in galera. Anche questa persona si è avvallata dell’autodeterminazione informale, rifiutando la declinazione dei propri dati personali. Per questo motivo le autorità repressive la chiamano UP III. UP III si vede ostacolata massicciamente la comunicazione con le persone solidali all’esterno e difficilmente ottiene permessi di visita. Siamo maledettamente arrabbiatx!

Burn all Prisons! Difendere la Foresta di Hambach! Free UP III!

fonte: chronik.blackblogs.org