ZAD – Delle dinamiche inerenti ai movimenti di contestazione

Le riflessioni qui sviluppate si basano su diversi mesi di attività presso la ZAD di Notre Dame des Landes ZAD. Si sono inoltre sviluppati collettivamente, il che ha portato all’organizzazione del festival “off” durante il “Giorno della Vittoria” il 10 febbraio 2018. La situazione è così complessa e in rapida evoluzione che cercare di inserire un’analisi in poche pagine è una sfida. Si tratta quindi solo di una visione parziale e distorta.

Questa lotta ha segnato le rappresentazioni di molti attivisti negli ultimi dieci anni, soprattutto da quando molti cliché sull’organizzazione sono stati creati, dall’interno della ZAD, per renderla una lotta modello. A proposito, è proprio sulla base di questi luoghi comuni che siamo giunti a vedere più da vicino la ZAD.

Cercheremo di proporre alcune chiavi per capire cosa sta accadendo nella NDDL, ma anche in altre lotte del momento.

Tradotto con www.DeepL.com/Translator

Zad – Delle dinamiche inerenti ai movimenti di contestazione

Testo in francese – 30 marzo 2018

fonte: sansattendre.noblogs.org