ZAD – “Bruciare la macchina imperiale”, solidarietà ai sei indagati

ZAD - "Bruciare la macchina imperiale", solidarietà ai sei indagati

Un caterpillar della società Colas (filiale dei costruttori del carcere di Bouygues; ndAtt). è stato distruttu dal fuoco, questa notte tra Domenica e Lunedi, in rue des Vieilles-Boucheries a Poitiers.
Sei persone sono state arrestate in relazione all’incendio della terna. Sono ancora in stato di detenzione di polizia.

Fonte: https://attaque.noblogs.org/post/2018/05/14/poitiers-six-interpellations-pour-la-tractopelle-incendiee/

Un caterpillar della società Colas, i cui lavoratori lavorano attualmente negli impianti degli autobus ad alta velocità (BHNS), è stato distrutto da un incendio questa notte, tra domenica a lunedì 14 maggio, intorno alle 3.30 del mattino. La macchina era parcheggiata in rue des Vieilles-Boucheries, a Poitiers, nelle immediate vicinanze della mediateca e di diversi edifici residenziali. Il rapido intervento dei vigili del fuoco delle caserme di Saint-Eloi e Pont-Achard è stato decisivo per evitare la diffusione agli edifici circostanti.

Per i lavoratori Colas incontrati questa mattina in cantiere, l’origine accidentale dell’incendio deve essere esclusa”. Per noi, è un incendio volontario, la ruspa era recente e in buone condizioni”, hanno spiegato, mostrando un tag che era apparsa allo stesso tempo su un muro: “Bruciare la macchina imperiale! Lunga vita alla ZAD”.
È stata presentata una denuncia. Due persone (aggiornamento: ore 15.25: non sono due, ma sei) sono state indagate e poste in custodia presso la stazione di polizia di Poitiers.

Questo caterpillar da 18 tonnellate aveva 7.000 ore di lavoro di utilizzo. Nuovo, il suo prezzo è stimato a 150.000 €. Una gru mobile della ditta Alcoleva deve intervenire nelle prossime ore per evacuare il relitto su un autocarro.

fonte: zadresist.antirep.net

Aggiornamento – Liberati i 6 indagati

più info su attaque.noblogs.org