Melendugno – Disturbo intorno al cantiere Tap

Giovedì 29 marzo 2018, tra l’una e le tre della notte, un buon numero di oppositori si è ritrovato davanti al cantiere TAP ed ha effettuato una lunga battitura sui cancelli di ferro. Degli operai che in così tarda ora erano ancora impegnati a lavorare al pozzo di spinta per il micro-tunnel, alla fine hanno desistito e, spenti i fari, si sono chiusi nei container che fungono da spogliatoi. La battitura è continuata ancora per un bel po’ fino all’arrivo di alcune volanti che si sono piazzate davanti all’ingresso principale.

Nel pomeriggio del 4 aprile 2018, due agronomi di TAP impegnati in una ricognizione fra gli ulivi lungo il tracciato del gasdotto nelle campagne di Melendugno, si son ritrovati con l’auto su cui viaggiavano bloccata da una grossa pietra posta di traverso sul sentiero. Nel tentativo di proseguire, l’auto ha riportato dei danni a carrozzeria e pneumatici; mentre i presunti responsabili del blocco si sono allontanati indisturbati, disperdendosi nella campagna circostante prima dell’arrivo della polizia, allertata da una telefonata dei due tecnici.

fonte: comunellafastidiosa.noblogs.org