Grecia – il compagno anarchico Konstantinos Giagtzoglou termina lo sciopero della fame dopo aver ottenuto il trasferimento a Korydallos

Secondo informazioni da Atene Indymedia, il compagno Konstantinos Giagtozglou terminerà il suo sciopero della fame e della sete dopo che il Comitato per il trasferimento del carcere si è riunito oggi venerdì 2 marzo e ha accettato la sua richiesta di trasferimento alla prigione di Korydallos, che sarà resa effettiva il 10 aprile.

Il compagno accusato di appartenere alla Cospirazione delle Cellule di Fuoco e dell’invio di pacchi esplosivi alle istituzioni europee e all’ex primo ministro greco ha iniziato lo sciopero della fame dal 21 febbraio e lo sciopero della sete dal 25 febbraio per richiedere il suo trasferimento permanente nella prigione di Korydallos, dove può essere vicino alla sua famiglia e ai suoi amici.

Non vi è dubbio che le azioni offensive di solidarietà portate avanti dai compagni in Grecia, sia all’interno che all’esterno delle carceri, hanno costituito un elemento di pressione importante per la decisione che è stata infine presa a favore di Dinos.

Condivideremo maggiori informazioni man mano che nuovi aggiornamenti verranno diffusi sul caso.

Mandiamo i saluti al compagno e a tutti coloro che hanno espresso forme di solidarietà e non sono rimasti indifferenti allo sciopero della fame del compagno.

Sin Banderas Ni Fronteras, cellula di agitazione anti-autoritaria.

fonte: insurrectionnewsworldwide.com