Torino – Arrestato un compagno al corteo antifascista alle Vallette

Anche a Torino centinaia di antifascisti sono scesi in piazza nel quartiere popolare di Lucento Vallette per contrastare la giornata del “ricordo manipolato” dei fascisti del nuovo millenio, poco più di un centinaio tra Forza Nuova e Casapound. In un quartiere blindato all’inverosimile, si è cercato di manifestare anche aggirando i blocchi della celere, che ha reagito caricando i manifestanti e fermando un compagno da sempre in prima fila nel praticare l’antifascismo militante; sono seguiti momenti di tensione nell’attesa di un suo rilascio,
In serata la conferma dell’arresto per resistenza aggravata: l’antifascismo non si processa, libertà per Mastello.

Aggiornamento

Martedì si è tenuta l’udienza di convalida e il giudice ha deciso la scarcerazione del compagno con la misura cautelare dell’obbligo di firma.