Cagliari – Danneggiata sede di Casa Pound in solidarietà a Ghespe

Apprendiamo da internet del dennaggiamento avvenuto alla sede di Casa Pound Cagliari.

Qualcuno ha vergato delle scritte sulla facciata che recitano “GHESPE LIBERO”* – “INFAMI” – “AMICI DELLE GUARDIE” e due A cerchiate.

Inoltre è stata imbrattata l’insegna e sono state asportate le due telecamenre installate circa 10 giorni fa.

*Ghespe è il sopranome del compagno anarchico Salvatore Vespertino, Nugoresu trapiantato in Italia. Il compagno è stato arrestato il 3 agosto 2017  assieme ad altri anarchici poi scarcerati. Attualmente lui è l’unico in carcere (si trova nel carcere Fiorentino di Sollicciano) accusato dalla procura di Firenze di aver fabbricato l’ordigno esplosivo che è esploso la notte del capodanno 2017 fuori dalla libreria “Il Bargello” legata a Casa Pound Firenze. Quella notte venne pesantemente danneggia la loro sede e un artificirere della polizia di Stato rimase ferito durante l’esplosione perdendo un occhio e una mano. Il compagno attualmente è accusato di fabbricazione di ordigni esplisivi e tantato omicidio, si trova in arresto preventivo, non è ancora stata fissata la conclusione indagini ne la data del processo.

fonte: sardegnaanarchica.wordpress.com