Santiago, Cile – L’anarchica Tamara Sol trasferita nella sezione di Massima Sicurezza

Il 25 gennaio 2018 la compagna Tamara Sol è stata nuovamente trasferita, questa volta dal carcere di Rancagua alla Sezione di Massima Sicurezza a Santiago, il motivo dei trasferimenti è dovuto al tentativo di fuga dal carcere di Valparaiso.

La sezione di massima sicurezza si trova all’interno dell’Unità Speciale di Alta Sicurezza, una sezione di punizione all’interno di un carcere maschile, con un severo regime disciplinare. Questa sezione è stata inaugurata per le donne con l’incarceramento di Marcela Mardones, legata al FPMR [Fronte Patriotico Manuel Rodriguez, ndt.] e all’omicidio di Jaime Guzmán, nel giugno 2017 [politico cileno legato a Pinochet, ndt].

Facendosi beffe dei propri regolamenti, lo Stato e l’amministrazione carceraria trasferiscono la compagna Tamara Sol in un carcere maschile, pur essendo chiaramente proibito dalle loro stesse norme e termini. Lo Stato carcerario non esita a incrementare la punizione, facendo di eccezionalità una regola, in cerca di peggiori e più ostili condizioni di reclusione.

Solidarietà con Tamara!

Distruggere i centri di sterminio!

fonte: anarhija.info