Lettera di Maurizio Alfieri dal carcere di Carinola

Pubblichiamo questa lettera di Maurizio, che ci chiede di far circolare il più possibile notizie riguardo alla sua situazione 

Testo della lettera:

Carissimi compas,

mi trovo in un altro “inferno” peggio di Poggioreale e sono sottoposto all’art. 32 che sarebbe isolamento, e qui siamo in una sezione ex 41 bis.. Ma già ho detto che sono pronto a prendermi un processo se non mi trasferiranno immediatamente da questa merda di carcere che è peggio di Poggioreale e vi chiedo di informare i/le compagni/e del mio isolamento perchè se non si va a Roma sotto il D.A.P a rompere le palle con i presidi a me non mi trasferiscono più, e a loro i presidi danno molto fastidio, infatti per quel motivo mi trasferirono da Spoleto(..)poi mi dite che non ricevete mie notizie da un po? Io vi avevo scritto diverse lettere a dicembre, e dopo aver fatto pubblicare il pestaggio feroce di un ragazzo ghanese e avergli mandato il garante dei detenuti avevo immaginato che mi cestinavano la posta.
Comunque quello che mi stanno facendo non lo fanno a nessun detenuto in Italia, e se i compagni/e non si mobilitano passo solo guai, e non vi nascondo che sono deluso ultimamente per questo.. ma spero che il nuovo anno faccia capire a tutti/e che devono mobilitarsi.
Ormai mi fanno sparire la posta, bloccano lettere, cartoline, e pure l’opuscolo olga..
E spero che i/le compagni/e ora che sono isolato da tutti dimostrino la loro solidarietà non solo con le parole ma con i fatti, contro il DAP  e l’ isolamento (…)
Un abbraccio a tutti

A seguito della lettera:
Per scrivergli

Maurizio Alfieri
Via San Biagio 6
CAP 81030 Carinola