Libia – Regalata da Minniti alla Guardia Costiera Libica la motovedetta responsabile del massacro del 6 novembre

Libia - Regalata da Minniti alla Guardia Costiera Libica la motovedetta responsabile del massacro del 6 novembre

Il Ministro degli interni Marco Minniti e il Ministro della difesa libico Al-Mahdi Al-Barghathi a Tripoli, alle loro spalle il Pattugliatore Classe Bigliani Ras Jadir 648, responsabile del massacro del 6/11/2017

Il 6 novembre 2017 nelle acque internazionali l’equipaggio della Guardia Costiera Libica a bordo del Pattugliatore Classe Bigliani Ras Jadir 648 donato dall’Italia, hanno raggiunto un gommone di migranti, invece di calare scialuppe e gommoni di salvataggio si sono affiancati al gommone compremettendo ulteriormente il suo galleggiamento, senza lanciare salvagenti ma al contrario allontanando con lanci di oggetti i mezzi di salvataggio di un ong tedesca che voleva prestare soccorso ai migranti e picchiando con pugni e oggetti contundenti i migranti che volevano abbandonare la Ras Jadir 648. Il risultato di questo intervento è stato di più di 50 morti annegati, tra cui un bambino di due anni e mezzo, e una cinquantina di migranti presi come prigionieri sulla motovedetta ceduta dal governo italiano e portati nei campi di prigionia in Libia.

Video e altre informazioni sui fatti del 6 novembre 2017 a questo link: https://roundrobin.info/2017/11/libia-video-sul-massacro-del-6-novembre-sulle-responsabilita-della-guardia-costiera-libica/