Namur, Belgio – Sabotaggio delle arterie dell’alienazione

Nella notte tra il 10 e l’11 novembre 2017 a Namur, degli individui incappucciati escono da un’auto sotto il ponte di Louvain. Con una tanica di benzina, cospargono le cabine elettriche prima di dargli fuoco. L’incendio ha causato principalmente danni al cablaggio in fibra ottica della rete Proximus. Ciò ha anche portato a problemi con connessioni Internet e televisive in molte case a nord di Namur, nelle entità di Vedrin, Champion, Bouge … Queste paralisi delle arterie del dominio sono durate diverse ore prima che dell’intervento dei tecnici di Proximus.

fonte: sansattendre.noblogs.org