Melendugno, Lecce – Petardi contro auto di sorveglianza nel cantiere TAP

Apprendiamo dall’edizione cartacea del 6 novembre di un quotidiano locale di un’azione contro il cantiere TAP.

Riportiamo parte dell’articolo:

Nella notte tra il 4 e il 5 novembre 2017 un gruppo di persone rimaste
anonime ha lanciato alcuni petardi contro un’auto dell’istituto di
vigilanza Almaroma impegnata nella sorveglianza all’interno del
cantiere del gasdotto TAP a San Basilio (Melendugno – LE). Bloccato
anche il cancello d’ingresso del cantiere con un lucchetto, chiudendo
dentro il vigilantes che era a bordo dell’auto, che ha dovuto chiamare
rinforzi per liberare l’uscita.
Dal 24 ottobre in alcuni uliveti limitrofi al cantiere sono in corso
delle drastiche potature per conto di TAP probabilmente preparatorie
all’espianto di altri ulivi che si trovano sul percorso in cui verrà
interrato il tubo. Accompagnate da continue proteste da parte di chi
si oppone a tale progetto di devastazione.