Cahan, Francia -Studenti contro i campi per migranti in Libia, una liceale perde un occhio per un flashball sparato dalla polizia

Giovedì 23 novembre, gli studenti della scuola superiore Gustave-Eiffel di Cachan hanno organizzato un blocco per protestare contro la schiavitù in Libia.

La polizia è intervenuta per disperdere la folla causata dal blocco dell’istituto e di conseguenza, si sono verificato degli scontri. “La polizia apparentemente ha sparato due o tre volte in flash-ball e lanciato alcune granate lacrimogene. È in questo contesto che una ragazza del liceo è stata ferita agli occhi “.

Operata all’ospedale Cochin, la studentessa secondo i medici avrebbe perso in modo permanente l’uso dell’occhio.

Mentre i testimoni dicono che è stato un flashball / LBD40 sparato da un agente di polizia che ha causato gravi ferite sul volto della loro compagna, la polizia dice invece che è “probabile che la ragazza del liceo sia stata colpita da una pietra”. Ancora peggio, un ufficiale di polizia ha affermato che “nessuno è caduto o ha chiesto aiuto” …

L’IGPN (Ispettorato Generale della Polizia Nazionale) ha avviato un’indagine.

Solidarietà con la ragazza del liceo e la sua famiglia. Disarmiamo la polizia  !

fonte: paris-luttes.info