Valparaiso, Cile – Barricate e scontri alla Facoltà di Architettura in solidarietà con i Mapuche e i prigionieri rivoluzionari

Valparaiso, Cile - Barricate e scontri alla Facoltà di Architettura in solidarietà con i Mapuche e i prigionieri rivoluzionari Valparaiso, Cile - Barricate e scontri alla Facoltà di Architettura in solidarietà con i Mapuche e i prigionieri rivoluzionari

Valparaíso, Cile: Barricate e scontri alla FARQ (UV) (Facoltà di Architettura presso l’Università di Valparaíso)

05.10.17: Abbiamo rotto la passiva quotidianità dell’università per esigere la liberazione immediata dei Mapuche e dei prigionieri sovversivi rapiti dallo stato cileno.

Mandiamo un abbraccio di solidarietà ai peñi (fratelli Mapuche) imprigionati per il caso Iglesia e il caso Luchsinger-Mackay, nonché tutti i prigionieri in guerra contro lo stato, il patriarcato e il capitale con il suo nuovo colonizzante attacco del fetido progetto IIRSA- COSIPLA *, dove cerca di continuare la devastante avanzata della putrida civilizzazione estrattivista.

Salutiamo i weichafe (guerrieri Mapuche) in clandestinità che mantengono intatta la loro dignità senza fare una tregua con il nemico!

Inoltre, esortiamo tutti a mantenere viva la tensione per la riapparizione in vita del compagno anarchico Santiago Maldonado.

Finché c’è miseria, ci sarà ribellione!

* Iniziativa per l’Integrazione dell’Infrastruttura Regionale del Sud America

fonte: contrainfo.espiv.net