Monza – Il carcere uccide! Affissi manifesti in città

La notte tra mercoledì e giovedì sono stati affissi in giro per i muri della città di Monza alcuni manifesti contro il carcere.

Il carcere uccide !!! E’ la scritta inequivocabile apparsa anche sul pannello dei necrologi all’inizio di via Buonarroti a Monza. Proprio al fianco di uno degli ultimi morti di carcere, Giovanni Trombaccia.

Il manifesto, a firma anonima, è stato affisso al posto dei tradizionali annunci di morte e sui muri cittadini e fa riferimento ai suicidi di sei detenuti avvenuti dall’inizio dell’anno nel carcere Sanquirico di Monza e ai 45 suicidi nelle carceri italiane se non anche alle cause che spingono i prigionieri a trovare una via di uscita più drastica da quelle quattro mura.

“Non si tratta di fatalità”, si legge ancora nell’affissione. A finire sotto accusa dagli autori dell’anonima denuncia “i padroni, i potenti, i magistrati, le guardie carcerarie”. E il manifesto si conclude così: “Il carcere non è la soluzione, ma parte del problema”.

LIBER* TUTT*

FUOCO ALLE GALERE

Qui il manifesto